FRANCIACORTA ’61 ROSE

Berlucchi Franciacorta ’61 Rosé dal colore rosa intenso, che può variare leggermente a ogni vendemmia per il diverso grado di maturazione fenolica del Pinot Nero. Dalle note eleganti di frutti di bosco e frutta matura, ben amalgamate con delicati profumi di lieviti e crosta di pane.

Piacevole vinosità, dovuta alla breve macerazione del Pinot Nero sulle bucce in fase di vinificazione. Al palato è fine, elegante, vivace e di buon corpo; il dosaggio medio-alto di zuccheri va ad equilibrare la spiccata acidità.

19,90

Add to wishlist Adding to wishlist Added to wishlist

GUIDO BERLUCCHI

Ci sono domande capaci di cambiare il destino di persone e di luoghi: “E se facessimo uno spumante alla maniera dei francesi?”
è stata una di quelle.  Nel 1955 il giovane e vulcanico enotecnico Franco Ziliani la rivolse a Guido Berlucchi, gentiluomo di campagna. Berlucchi cercava un consulente capace di migliorare il suo Pinot del Castello e trovò invece il partner per un’avventura di gusto che avrebbe modificato il destino della Franciacorta.

Ziliani fu affascinato dall’elegante figura di Berlucchi, dalla sua elegante dimora – Palazzo Lana Berlucchi – e dall’antica cantina sotterranea.
Il suo sogno giovanile era produrre un metodo classico nel suo territorio natale, la Franciacorta, e osò proporre a Berlucchi l’idea di un vino “spumeggiante” in un territorio abituato ai nettari fermi. La sfida ebbe inizio e, dopo alcune annate meno fortunate, nel 1961 furono sigillate tremila bottiglie di Pinot di Franciacorta. Stappate l’anno dopo, si rivelano ottime, era nato il Franciacorta!

La cantina storica, scavata a dieci metri sotto il livello del suolo stupisce e affascina il suo visitatore.
Si tratta di una grande volta dove maturavano i vini fermi, fatta realizzare alla fine del Seicento dagli antenati di Guido Berlucchi.
E’ una visione suggestiva: le sue mura impreziosite dal passare dei secoli, che accolgono per i Franciacorta Riserva la nicchia privata con l’ultima bottiglia dell’annata 1961, testimone e ispiratrice della trasformazione virtuosa del territorio franciacortino.
NOME COMPLETO

Berlucchi Franciacorta DOCG '61 Rosé

DENOMINAZIONE

Franciacorta DOCG

VITIGNO

Pinot Nero (60%) e Chardonnay (40%)

GRADO ALCOLICO

12,5%

ABBINAMENTI

ottimo come aperitivo, può accompagnare piacevolmente salumi e primi piatti saporiti e formaggi, anche stagionati; esalta la sua struttura abbinato ai crostacei.