VILLA CRESPIA FRANCIACORTA CESONATO BRUT SATEN

Chi l’ha detto che il Satèn è un vino semplice? Cesonato smentisce con la sua struttura suadente

Da oltre vent’anni, Villa Crespia si dedica alla produzione esclusiva di Franciacorta, con uve provenienti dai propri vigneti. I 57 ettari di vigna (Chardonnay e Pinot nero) sono dislocati in ciascuna delle sei unità vocazionali della Franciacorta.

Portando avanti il percorso di “Sostenibilità”, Villa Crespia gestisce le sue vigne in regime biologico ed è inoltre autosufficiente dal punto di vista energetico grazie al suo impianto agrofotovoltaico.

Il Cesonato è il Satèn di Villa Crespia. I toni di frutta matura, floreali, su tutti il tiglio, la rosa e la ginestra, accompagnano la buona acidità e nel bicchiere il perlage è fine e persistente nonostante la regola voglia per il Satèn una pressione inferiore a quella dei Brut.
Affina per 5 mesi in acciaio e parte in legno per 6/7, per proseguire per almeno 24 mesi sui lieviti in bottiglia.

Si abbina con crostacei, crudità di pesce, ostriche.

Temperatura di servizio: 6 – 8°

18,40 

Esaurito

Add to wishlist Adding to wishlist Added to wishlist
Villa Crespia CESONATO SATÉN

Villa Crespia

La scelta del nome
Il nome della Tenuta si rifà al termine “crespia”, un vino che nel tardo medioevo veniva prodotto in Franciacorta e può essere considerato uno dei primi esperimenti di spumantizzazione: era il risultato di un accurato dosaggio di mosto, grappoli freschi e poca acqua che, ribolliti insieme al vino dell’annata precedente, consentivano di avere un rifermentato fresco e giovane.
La Cantina

Villa Crespia è una cantina che si avvale di tutte le più moderne tecnologie e che scende fino a 12 metri di profondità per trovare il contesto ideale dove produrre Franciacorta di alta qualità e rigore.
Verticalmente: al piano 0 il conferimento delle uve, a 3 metri di profondità la zona di pressatura, a 6 metri quella di macerazione pellicolare e a 12 metri quella di vinificazione ed affinamento.

Orizzontalmente: a 12 metri di profondità la cantina si suddivide in diverse zone:

  • decantazione con vasche di dimensioni da 500 a 5.000 litri
  • vinificazione ed affinamento con vasche da 5.000 a 20.000 litri
  • stabilizzazione tartarica con vasche da 40.000 litri
  • assemblaggio con un polmone da 100.000 litri che consente di assemblare i vini in un’unica fase
  • tiraggio, sboccatura e confezionamento
  • rifermentazione ed affinamento in bottiglia
NOME COMPLETO

Villa Crespia Franciacorta 'Cesonato' Brut Satén

PRODUTTORE

Tenuta Villa Crespia – Adro – Italia

DENOMINAZIONE

Franciacorta DOCG

VITIGNI

Chardonnay 100%

ALCOL

12,5%

FORMATO

0.75 L

ABBINAMENTI

Si abbina con crostacei, crudità di pesce, ostriche.

ALLERGENI

Contiene Solfiti

TEMPERATURA DI SERVIZIO

6 – 8 ° C

TERRITORIO

Franciacorta – Lombardia – Italia

Non ci sono recensioni per questo articolo